In 2014, Race Results, Team Hero EBR, World Superbike

Team Hero EBR secured another solid set of results in today’s World Superbike races at MotorLand Aragon.

10171220_652098531504662_5990887387683767730_n

Race 1 saw both riders make excellent starts, ending the opening lap several places higher than they had qualified. Comfortably ahead of the BMW machines, the EBR 1190RX machine of Aaron ran inside the top 20 eventually finishing in 17th position. Geoff on the other hand was forced to retire from 22nd position on lap 5 with a technical problem which thankfully was able to be resolved for race 2.

The opening race result is especially satisfying given the fact that Aaron had never ridden at Aragon before, and we expected the character of the circuit to make it a difficult weekend. To start 25th and finish 17th is credit to the whole team.

In race two both riders made slight adjustments to their EBR 1190RX machines in an event to close the gap to the point scoring finishers.

In slightly warmer conditions both riders finished, with Aaron once again ahead of both BMW machines. Geoff completed his first race of the season in 20th.

Geoff May: “I am sorry I was out of the game in Race 1 because I need to test as much as possible. Anyway, I am happy because I healed properly after the Phillip Island crash and I really look forward to the next race in Assen, to make a another step forward with the development of the bike.”

Aaron Yates: “I feel satisfied. I completed both the races, collecting a lot of data for the team and we also tried a couple of adjustments to the bike that will help us to be faster starting from the next race.”

Giulio Bardi – Team Manager: “We can be satisfied for this race because Aragon is a fast track and we were obviously going to suffer with the long straight. Aaron and Geoff did a great job along with our mechanics and we collected a lot of important data to better develop our EBR 1190RX. Every session on track we got an improvement and I feel confident we will do even better at the next race, in Assen.”

Yates19591f

Il Team Hero EBR termina nella Top 20 il round spagnolo del Mondiale Superbike

Il Team Hero EBR ha raccolto due preziosi 17° piazzamenti con Aaron Yates, in occasione del round spagnolo del World Superbike Championship, corso questa mattina sul circuito MotorLand di Aragon.

Gara 1 ha visto entrambi i riders partire molto veloci, guadagnando qualche posizione già al termine del primo giro. Ampiamente davanti la BMW, la EBR 1190RX di Aaron Yates ha battagliato nella top 20, terminando in 17° posizione. Purtroppo Geoff May è stato costretto al ritiro dalla 22° posizione a causa di un problema tecnico dopo appena 5 giri.

Il risultato raccolto dal Team Hero EBR risulta ancora più soddisfacente considerato il fatto che Aaron non aveva mai corso qui prima d’ora e che, in aggiunta, ci si aspettava un week-end molto difficile a causa delle caratteristiche tecniche del veloce circuito spagnolo. Partire 25° e terminare in 17° posizione è stato gratificante per l’intera squadra.

In gara due i piloti hanno apportato dei leggeri aggiustamenti al setup della propria EBR 1190RX in modo da accorciare il gap dalla zona punti. Entrambi gli alfieri del team hanno portato a termine la rispettiva gara,  con Aaron ancora una volta davanti una BMW e Geoff che ha completa la sua prima gara stagionale in 20° posizione.

 

Aaron Yates: “Sono soddisfatto da questo week end di gara. Ho completato entrambe le gare raccogliendo parecchi dati utili per tutto il team. Abbiamo provato anche un paio di modifiche per la moto che ci aiuteranno ad esser ancora più veloci, a partire dalla prossima gara.”

Geoff May: “Mi spiace essere uscito di scena così presto in gara 1 perché abbiamo bisogno di provare quanto più possibile. Ad ogni modo, sono felice d’aver recuperato adeguatamente dopo il mio infortunio a Phillip Island e adesso non vedo l’ora di poter tornare in sella per la prossima gara di Assen, per fare un ulteriore passo in avanti nello sviluppo della moto.”

Giulio Bardi – Team Manager: “Possiamo ritenerci soddisfatti da questa gara perché Aragon è un circuito veloce e abbiamo sofferto molto nel lungo rettilineo. Aaron e Geoff hanno svolto un buon lavoro insieme a tutti i meccanici e abbiamo raccolto tutta una serie di riferimenti, decisivi per lo sviluppo delle nostre EBR 1190RX. Ogni sessione in pista ci ha visto migliorare e sono fiducioso che ad Assen andrà ancora meglio.”

 

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you as soon as possible.

Not readable? Change text.