In 2014, FIM Europe Stock 600, Race Results, VFT Racing

The VFT Racing European Superstock 600cc Championship team had an encouraging start to their 2014 campaign with Stefano Casalotti achieving a point scoring finish with a hard fought 7th position in the season opening race at MotorLand Aragon, Spain.

WECA2505

Official qualifying took place at 1145 local time and a frantic 30 minute session saw all three riders improve on their previous best lap times from yesterday’s Free Practice to ensure positive grid slots for the race that was held at 1750 local time.

With the sun continuing to shine, the 11 lap race was as usual in Superstock 600cc racing fast and furious and whilst Stefano was mixing it in the leading bunch, both Christopher and Paolo were involved in a titanic midfield fight.

At the flag Stefano was classified 7th with Paolo bringing his Yamaha YZR R6 machine home in an encouraging 21st position. Christopher was forced to retire from the race after 9 laps with a small technical problem.

Stefano Casolotti – 7th position: “I had a problem with the bike but it was a good race. I hope that things will be better in Assen, because we were close to the podium today despite our problems.”

Paolo Giacomini – 21st position:  “It was a good race but I want to do better. I need to get a better feeling with the tyre. I had two small crashes this weekend so was important to finish the first race today.”

Christopher Gobbi – DNF: “The first lap of the race was good. In the second part of the race we had a problem so I had to stop but I will come back to fight in Assen.”

WECA2420

Round two of the championship takes place at Assen in the Netherlands in a fortnight.

Il Team VFT comincia in maniera incoraggiante la propria stagione in STK600

La stagione 2014 del Campionato Superstock 600 è iniziata in maniera incoraggiante per il Team VFT Racing, con Stefano Casalotti che va  a punti grazie ad un combattuto 7° piazzamento nella gara di apertura al MotorLand di Aragon, Spagna.

Le qualifiche ufficiali hanno avuto luogo alle 11:45 ora locale e durante la frenetica sessione di 30 minuti tutti e tre i rider hanno migliorato il proprio tempo sul giro rispetto alle Prove Libere del Venerdì, in modo da assicurarsi una buona posizione in griglia per la gara che ha avuto luogo alle 17:50 ora locale.

Con un sole ancora alto nel cielo spagnolo, gli 11 giri di gara sono stati corsi con la solita grinta che contraddistingue la Superstock 600: mentre Stefano stava lottando nel gruppo di testa, sia Christopher che Paolo sono stati coinvolti in una battaglia titanica nel gruppetto centrale.

Stefano è transitato 7° sotto la bandiera a scacchi, mentre Paolo che ha portato la sua Yamaha R6 ad un incoraggiante 21°posizione; Christopher è stato costretto a ritirarsi dopo 9 giri a causa di un piccolo problema tecnico.

Stefano Casolotti – 7° posizione: “Ho avuto un problema con la moto ma sono riuscito a correre una bella gara. Spero che le cose andranno ancor meglio ad Assen, anche perché ci siamo avvicinati molto al podio malgrado le problematiche che abbiamo dovuto affrontare”.

Paolo Giacomini – 21° posizione:  “è stata davvero una bella gara ma voglio fare ancora di meglio. Ho bisogno di tornare ad avere un buon feeling con le gomme. Ho avuto due piccoli incidenti questo week-end, così la cosa più importante è stato l’esser riusciti a finire la gara senza correre ulteriori rischi”.

Christopher Gobbi – DNF: “Il primo giro della gara è andato bene. Nella seconda parte della corsa, però, abbiamo abut un problema e così ho dovuto ritirarmi. Sono determinato a tornare a combattere per la gara di Assen”.

Il secondo Round del Campionato prenderà il via dal circuito di Assen, in Olanda, tra due settimane.

WECA2371

photos courtesy of Vaclav Duska jnr.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you as soon as possible.

Not readable? Change text. captcha txt
0